Nuvo nissan juke

Nuovo Nissan Juke, Design ed Emozione

Debuttò circa 10 anni fa e stupì per il suo look spumeggiante, una carta che si rivela ancora vincente

Un elemento, quando debuttò quasi 10 anni fa, distingueva Nissan Juke da tutte le altre auto in circolazione: il Design. Originale, unico, con la posizione di guida alta, scompaginava i canoni del segmento B e sʼiniziò da allora a parlare di B-Suv. Poi è stato un fiorire di concorrenti e il segmento è oggi il più dinamico del mercato. Oggi Nissan lancia la seconda generazione di Juke e lʼelemento più caratterizzante è sempre il Design.

Tgcom24 ha provato il nuovo Juke a Barcellona, nei giorni caldi della contestazione contro Madrid. Il design dicevamo, ma attenzione a considerarlo fine a sé stesso, perché Nissan ha sempre dato unʼimpronta di razionalità allo stile del crossover. La seduta alta, ad esempio, significa miglior visibilità, il cofano pronunciato maggior protettività, e allʼinterno lʼabitabilità è stata ampliata. Nei 4,21 metri di lunghezza cʼè spazio anche per un bagagliaio da 422 litri, una capienza aumentata del 20%. Unʼauto emozionale dunque, ma anche razionale, il cui design atletico con linee da coupé/crossover ben si sposa con lʼagilità del motore.

Leggi di più su TGCOM24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *