Tuttoscuola.com – Maturità 2024: DAnnunzio, Pirandello, Ungaretti e Svevo in pole position nel toto-tracce degli studenti. Delitto Matteotti e IA i temi più attesi Editoriale Tuttoscuola

Tuttoscuola.com – Maturità 2024: DAnnunzio, Pirandello, Ungaretti e Svevo in pole position nel toto-tracce degli studenti. Delitto Matteotti e IA i temi più attesi Editoriale Tuttoscuola

Spread the love
Pubblicato da Editoriale Tuttoscuola

I giochi sono fatti: le tracce Maturità 2024 sono ormai arrivate nelle scuole sotto forma di plico telematico. Ma anche gli studenti hanno le idee chiare sul toto-tracce. Per quanto riguarda gli autori di prosa è quasi un plebiscito quello per la coppia D’Annunzio-Pirandello, con Ungaretti, Svevo e Pascoli come possibili rincalzi. Per la poesia […]

The post Maturità 2024: D’Annunzio, Pirandello, Ungaretti e Svevo in pole position nel toto-tracce degli studenti. Delitto Matteotti e IA i temi più attesi appeared first on Tuttoscuola.

Fonte originale dell’articolo:

Leggi di più dalla fonte originale:
Maturità 2024: DAnnunzio, Pirandello, Ungaretti e Svevo in pole position nel toto-tracce degli studenti. Delitto Matteotti e IA i temi più attesi
La pagina Feed Rss che ha generato la descrizione dell’articolo:
https://www.tuttoscuola.com/feed/
Fonte dell’immagine digitale:
https://www.tuttoscuola.com/content//uploads/2019/06/seconda-prova-maturita.jpg

These addons are smart., This is the awesome WordPress plugin ever!!, Pestaggio di Firenze, Sinopoli, Barbacci e DAprile: Oggi in piazza contro ogni forma di squadrismo e violenza, Pubblicato da Redazione Tuttoscuola “Saremo in piazza  a Firenze perché atti come l’aggressione squadrista agli studenti davanti al liceo Michelangiolo non possono essere in alcun modo sottovalutati e meritano invece una chiara condanna e una risposta che la società civile è impegnata a dare, specie quando chi riveste importanti ruoli istituzionali lo ha fatto timidamente o addirittura ha taciuto. È […] The post Pestaggio di Firenze, Sinopoli, Barbacci e D’Aprile: ‘Oggi in piazza contro ogni forma di squadrismo e violenza’ appeared first on Tuttoscuola.,

“Saremo in piazza  a Firenze perché atti come l’aggressione squadrista agli studenti davanti al liceo Michelangiolo non possono essere in alcun modo sottovalutati e meritano invece una chiara condanna e una risposta che la società civile è impegnata a dare, specie quando chi riveste importanti ruoli istituzionali lo ha fatto timidamente o addirittura ha taciuto. È il momento di rilanciare il ruolo pedagogico della scuola come hanno fatto la preside Savino e tutti i collegi dei docenti che si sono riuniti in queste settimane. La scuola prima di ogni altra cosa insegna ad essere cittadini democratici”. Lo dichiarano in una nota congiunta Francesco Sinopoli, Ivana Barbacci e Giuseppe D’Aprile, segretari generali dei tre maggiori sindacati del comparto istruzione e ricerca, che insieme a CGIL, CISL e UIL di Firenze hanno indetto la manifestazione di sabato 4 marzo.

“Crediamo che il rifiuto di ogni forma di intolleranza, sopraffazione e violenza – aggiungono i tre segretari generali – debba tradursi in un preciso obiettivo educativo che richiede un esplicito impegno di tutta la comunità scolastica: per questo è stato giusto e doveroso il richiamo rivolto a studentesse e studenti ai genitori, alla società civile. La scuola è il fondamento della democrazia”.

Proprio per rimarcare il carattere di una forte risposta che nasce dal basso, voluta e promossa in primo luogo dalla comunità fiorentina, scolastica ma non solo, gli interventi dei tre sindacati di categoria saranno affidati a componenti delle RSU eletti nelle liste di CGIL, CISL e UIL e sono previsti la partecipazione e gli interventi di numerose realtà associative locali e nazionali (tra cui Acli, Anpi, Arci, Legambiente) e del sindaco di Firenze Dario Nardella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

, Attualità, Attualità

Concorso DS: le tante adesioni ai nostri corsi sono il risultato della buona semina

Concorso DS: le tante adesioni ai nostri corsi sono il risultato della buona semina

La scuola a Sanremo 2023, Egonu: Non è perdente chi prende il voto più basso

La scuola a Sanremo 2023, Egonu: Non è perdente chi prende il voto più basso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.