Hyundai IONIQ 5, eccellente velocità di ricarica

Hyundai IONIQ 5 è il primissimo modello del nuovo brand IONIQ dedicato ai veicoli elettrici a batteria (BEV), l’auto fissa un nuovo standard per ridefinire la mobilità elettrica attraverso caratteristiche sostenibili e innovative.

Nasce sulla piattaforma dedicata ai BEV di Hyundai Motor Group chiamata Electric-Global Modular Platform (E-GMP), dando la possibilità di avere proporzioni uniche grazie al passo allungato. Grazie a E-GMP, IONIQ 5 offre interni innovativi con materiali eco-friendly in numerosi punti di contatto, performance notevoli abbinate a una ricarica ultrarapida e alla funzione Vehicle-to-Load (V2L), oltre a sistemi di connettività e di guida assistita avanzati, che offriranno la miglior esperienza di bordo assicurando al contempo la massima sicurezza.

L’auto elettrica è molto attesa, soprattutto nei mercati dove alcuni modelli a zero emissioni non sono ancora commercializzati. Una delle sue caratteristiche principali, che riscuoterà un grandioso successo, è senza alcun dubbio l’eccellente rapidità di ricarica, testata attraverso delle prove ufficiali. In effetti il produttore inizialmente, nella sua presentazione digitale durante lo scorso mese di febbraio, aveva condiviso numeri e dati ideali. Oggi invece possiamo dire quali sono i risultati reali, la prova è stata fatta in Corea del Sud il 20 aprile (esattamente una settimana fa) e con una temperatura atmosferica di 19° e pacco batterie a 15°.

Pare che “la curva di ricarica” abbia avuto differenti variazioni durate il raggiungimento dell’80% di rifornimento di energia. Nel momento in cui è stato collegato il cavo la batteria era al 10%; la potenza erogata è stata di 115 kW, al 14-15% è arrivata a 187 kW, al 29-30% ha toccato i 220 kW.

Ricarica ultra rapida per la nuova Hyundai IONIQ 5

Tra il 30 e il 51% di carica, la potenza ha arrivata al suo picco massimo di 225 kW. Man mano poi ha iniziato a scendere sino a 120 kW, risollevandosi ancora e fermandosi a 170 kW. Il dato fantastico è che la Hyundai IONIQ 5 è stata in grado di raggiungere l’80% della sua carica in poco più di 18 minuti, passando dal 20% all’80% in soli 15 minuti. Un dato davvero sorprendente, stop alle fermate eterne alle colonnine di ricarica per fare rifornimento di energia alla macchina. Un sogno.

Chiaramente le colonnine prescelte devono essere 100% compatibili con la nuova elettrica di Hyundai, e speriamo che in Italia la situazione delle infrastrutture dedicate alle vetture a zero emissioni migliori, visti gli scarsi risultati raggiunti finora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *