Dicembre 1, 2022

Roma: dopo il maltempo, 35 cm di neve al Terminillo e Campo Staffi

di Manuela Pelati

Fiocchi bianchi da martedì pomeriggio e abbondante nevicata fino a mezzo metro in provincia di Rieti e Frosinone. Temperature sotto lo zero portate dal ciclone Poppea che ha colpito tutta l’Italia con violente mareggiate, vento e temporali nel Lazio

Il maltempo di martedì con l’ondata del ciclone Poppea cha ha colpito l’Italia, ha portato la neve nei dintorni di Roma. Ad allietare residenti e turisti è arrivata un’abbondante nevicata nella notte tra il 22 e 23 novembre con i fiocchi bianchi che hanno raggiunto anche mezzo metro al Terminillo, Campo Staffi, Filettino. Il sole di mercoledì mattina mostra cime e valli imbiancate illuminate e splendenti.

«Chi vuol fare due passi nella neve?» scrive Simone Blasi mentre cammina a Pian De Valli (1600 metri) ai piedi del Terminillo (2217 metri). Il video è postato alle 9 di mercoledì mattina sul sito regionale di Meteo Lazio. Altro video giunge da Emanuele Carpegna durante la sera e la notte di martedì a Fontenova, versante orientale del Terminillo a circa 1400 metri di quota.

Il bollettino della neve regionale indica dai 15 ai 35 centimetri di manto bianco mercoledì nella zona in provincia di Rieti. Ma per gli amanti dello sci è ancora presto: i 15 impianti del Terminillo con la storica funivia, le 3 seggiovie, il tapis roulant e le 10 piste per lo sci e lo snowboar d sono ancora chiusi. Nessuna previsione ancora per le aperture, che l’anno scorso sono avvenute l’8 dicembre.

È splendente anche lo spettacolo sui monti Ernici (2000 metri) in provincia di Frosinone. La neve che ha imbiancato Campocatino (1859 metri di altezza) località turistica del comune di Guarcino al confine con l’Abruzzo, fa sperare nell’apertura della stagione invernale. Neve anche a Campo Staffi sotto la vetta del Monte Anticontento (2000 metri) nel comune di Filettino (1750 metri) tra i monti Simbruini della provincia di Frosinone.

«Giornata variabile con cieli sereni —scrive il bollettino meteo regionale del 23 novembre — o poco nuvolosi al mattino ma con nuvolosità in aumento dal pomeriggio a partire da Ponente e possibili isolate precipitazioni in serata sui settori settentrionali». Le temperature minime a Roma raggiungono oggi 2 gradi, massime 11, molto simili a quelle di Rieti e Frosinone. «Freddo di notte e al primo mattino» continua il meteo. Giovedì e venerdì sono previste alternanze di sereno e precipitazioni.

Ma non solo neve. «Lo spettacolo della nebbia da irraggiamento lungo la Valle del Tevere» è il commento alle foto postate da Giorgio Portinari. «La visuale è dal Comune di Sant’Oreste verso Ponzano – Stimigliano». Intanto nella Capitale dove mercoledì sono stati riaperti i parchi dopo il nubifragio, è stata disposta la chiusura delle banchine di accesso al Tevere per innalzamento delle acque.

23 novembre 2022 (modifica il 23 novembre 2022 | 15:45)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

, 2022-11-23 20:15:00, Fiocchi bianchi da martedì pomeriggio e abbondante nevicata fino a mezzo metro in provincia di Rieti e Frosinone. Temperature sotto lo zero portate dal ciclone Poppea che ha colpito tutta l’Italia con violente mareggiate, vento e temporali nel Lazio , Photo Credit: , Manuela Pelati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *