Dicembre 6, 2022

Partnership Allianz-Fiamme Oro, corrono anche i campioni Jacobs e Raffaeli

di Redazione Sport

Gli atleti del centro sportivo della Polizia di Stato sono intervenuti alla cerimonia di presentazione dell’accordo di sponsorizzazione con Allianz

«La cosa che più mi fa piacere quando la gente mi ferma per strada è sentirmi dire grazie, anche perché la mia vittoria a Tokyo è arrivata in un momento in cui forse non si viveva nel migliore dei modi». Marcell Jacobs, assieme a Sofia Raffaeli, Irma Testa e a un centinaio di atleti delle Fiamme Oro, era a Milano per la presentazione dell’accordo di partnership tra Allianz e il gruppo sportivo della Polizia di Stato. «La vita è difficile — ha spiegato l’oro olimpico ed europeo nei 100 metri — nessuno ti regala niente, ma lo sport mi ha aiutato a superare tante difficoltà. Uno dei miei obiettivi, da piccolo, era cercare di diventare qualcuno per essere un esempio per i più giovani».

Esempio che ha sempre cercato di essere anche Sofia Raffaeli, prima italiana a vincere un oro ai Mondiali di ginnastica ritmica, che non ha mancato di esprimere solidarietà alle atlete che hanno denunciato violenze e soprusi per questioni legate all’alimentazione nel mondo della ginnastica: «Sono vicina alle ragazze che stanno facendo queste denunce. Tutte le persone, non solo nello sport, dovrebbero avere un’alimentazione sana ed equilibrata. Io non ho mai avuto di questi problemi, la mia società mi è sempre stata vicina. Mi dispiace per questa situazione, spero si possa risolvere tutto al più presto. La ginnastica è uno sport bellissimo».

L’accordo di sponsorizzazione tra Allianz e Fiamme Oro coinvolge anche le sezioni giovanili del gruppo sportivo e sarà valido fino al 2028, consentendo al brand assicurativo di essere visibile in esclusiva sulle uniformi sportive ufficiali di atleti e paratleti della Polizia di Stato. Francesco Montini, presidente delle Fiamme Oro, ha spiegato che «questo percorso sinergico con Allianz implementerà la competitività e l’immagine del sodalizio sportivo cremisi».

«Siamo onorati di poter sostenere il Gruppo sportivo Fiamme Oro, partendo dalle attività giovanili fino ad arrivare ad atleti che rappresentano l’Italia ai massimi livelli mondiali», ha aggiunto Giacomo Campora, amministratore delegato di Allianz. In virtù dell’accordo, Allianz potrà anche brandizzare alcuni centri sportivi delle Fiamme Oro. «Una cultura dello sport inclusiva passa anche e in particolare dai settori giovanili, che il Gruppo Sportivo Polizia di Stato Fiamme Oro sviluppa con grande sensibilità e attenzione. Un approccio allo sport in cui ci riconosciamo pienamente, come già nelle nostre iniziative a supporto del Coni, dell’Italia Team e del Comitato Paralimpico», ha concluso Maurizio Devescovi, direttore generale di Allianz.

23 novembre 2022 (modifica il 23 novembre 2022 | 20:41)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

, 2022-11-23 19:42:00, Gli atleti del centro sportivo della Polizia di Stato sono intervenuti alla cerimonia di presentazione dell’accordo di sponsorizzazione con Allianz, Photo Credit: , Redazione Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *