Dicembre 9, 2022

Haaland si è fidanzato, chi è Isabel, fa la commessa e gli ha fatto perdere la testa

di Simona Marchetti

Come riferito degli amici al Sun, l’attaccante del City frequenta da alcuni mesi una commessa part-time di un negozio di abbigliamento di Bryne, la sua stessa città

Una volta Erling Haaland raccontò — scherzando, ma non troppo — di essere fidanzato «con i palloni delle mie triplette» e di dormire con loro accanto nel letto. Oggi, però, il prolifico attaccante del Manchester City (18 gol in 13 partite) sembra aver cambiato idea e al suo fianco c’è Isabel Haugseng Johansen, diciottenne commessa part-time in un negozio di abbigliamento di Bryne, la cittadina norvegese da cui arriva lo stesso Haaland.

Proprio questa settimana la coppia è stata fotografata in vacanza a Marbella, in Spagna, dove il giocatore ha una villa (la Norvegia non si è qualificata per il Mondiale in Qatar ) e, a dar retta ai soliti amici bene informati, pare che i due ragazzi siano insieme da alcuni mesi, dopo essere stati amici per anni e aver giocato entrambi per la squadra di calcio della loro città. «È una storia seria — ha assicurato un’anonima fonte al Sun —. Erling è innamorato. Isabel è stata in Germania e in Inghilterra per vederlo giocare e adesso è con lui a Marbella. Si conoscono da sempre e lei a Bryne è nota per la sua bellezza».

Ora che è diventato un calciatore famoso, il 22enne Haaland ha il mondo ai suoi piedi, ma non è che la cosa lo interessi granché. «Le donne fanno a gara per stare con lui — ha concluso l’insider — ma da ragazzo sensibile quale è, ha perfettamente senso che preferisca invece stare con una ragazza della sua città, che conosce da anni. Deve potersi fidare delle persone che sono nella sua vita, così da concentrarsi solo sul calcio».

24 novembre 2022 (modifica il 24 novembre 2022 | 15:21)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

, 2022-11-24 15:53:00, Come riferito degli amici al Sun, l’attaccante del City frequenta da alcuni mesi una commessa part-time di un negozio di abbigliamento di Bryne, la sua stessa città, Photo Credit: , Simona Marchetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *