Dicembre 8, 2022

Eurolega, la Virtus Bologna si arrende all’overtime. Ko Brescia e Trento in Eurocup, esulta solo Brindisi

ATENE (Grecia) Notte amara per le italiane impegnate nelle competizioni europee, a partire dalla Virtus Bologna, sconfitta all’O.A.C.A. Olympic Indoor Hall di Atene 88-85 dopo i tempi supplementari. Le V nere partono forte e chiudono 21-12 il primo quarto, riducono a 3 il margine sugli avversari all’intervallo (parziale di 26-20 per i greci) e crollano nella terza frazione (29-21), prima del colpo di reni negli ultimi dieci minuti, con il 14-9 che prolunga la sfida all’extratime, vinto 12-9 dal quintetto ellenico. Top scorer Williams con 26 punti, seguito dai cestisti di coach Scariolo Jaiteh (20) e Oyeleje (19). Per gli emiliani si tratta del quinto ko stagionale, che interrompe la mini-striscia positiva costruita con i successi su Milano e Valencia. Bologna avrà però poco tempo per elaborare la delusione: venerdì si scende in campo al PalaDozza, dove arrivano i campioni in carica dell’Efes che ieri hanno travolto l’Olimpia.

Eurocup, ko Brescia e Trento

Trasferta rumena amara per Brescia nella quinta giornata del girone A di Eurocup. La Germani incassa la seconda sconfitta di fila – la terza stagionale – cedendo per 91-86 sul parquet dell’UB-T Cluj-Napoca nonostante i 16 punti di Della Valle e i 15 di Petrucelli. Prossimo appuntamento europeo il 29 novembre, quando al PalaLeonessa andrà in scena il derby con Venezia. Non va meglio all’altra italiana, con Trento che non si sblocca: inserita nel girone B, la Dolomiti Energia incassa ad Ankara la quinta sconfitta su cinque, stavolta per mano del Turk Telekom (81-66). Il quintetto di coach Molin non riesce a sfruttare le prove di Spagnolo (15 punti) e Crawford (14 punti) e dovrà cercare di dare una svolta alla sua Eurocup già dalla prossima sfida, quella del 30 novembre alla BLM Group Arena contro il Gran Canaria.

Europe Cup, Brindisi batte il Groningen e resta in corsa

L’aria europea fa invece bene a Brindisi, che dimentica la sconfitta con Pesaro e resta in corsa per il passaggio del turno in Fiba Europe Cup. Al PalaPentassuglia, nella quinta giornata del girone F, la Happy Casa supera gli olandesi del Groningen per 81-57, trascinata da Marcquise Reed (16 punti) e Nick Perkins (13 punti). Al terzo successo, il quintetto di coach Vitucci si giocherà la qualificazione mercoledì prossimo in Estonia, nella tana del BC Kalev/Cramo.

Basket, non manca il buon umore: risate tra Datome e Melli

Guarda il video

Basket, non manca il buon umore: risate tra Datome e Melli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *