spettacoli:-instagram-sospende-kanye-west-per-le-molestie-e-le-minacce-a-kim-kardashian-e-al-nuovo-compagno

Spettacoli: Instagram sospende Kanye West per le molestie e le minacce a Kim Kardashian e al nuovo compagno

di Laura Zangarini

Il cantante ha ripetutamente attaccato l’ex moglie Kim Kardashian, il suo compagno Pete Davidson e il presentatore Trevor Noah per aver commentato la loro separazione nel suo show

Kanye West, 44 anni, è stato sospeso da Instagram per 24 ore. Il motivo? I suoi post avrebbero più volte violato le politiche di Instagram su bullismo, molestie e incitamento all’odio, costringendo la piattaforma, dunque, a «bannare» temporaneamente l’account del rapper Usa. Il problema sarebbe stato rappresentato dagli attacchi, ripetuti, alla ex moglie Kim Kardashian, 41 anni, al suo attuale compagno Pete Davidson, 28, e al presentatore Trevor Noah, 38, che qualche giorno fa aveva nel suo show «Comedy Central» aveva commentato la controversa separazione tra l’ex coppia d’oro: «È terrificante vedere quello che [Kardashian] sta attraversando, e mette in luce ciò che tante donne subiscono quando scelgono di andarsene».

Noah ha paragonato la situazione di West con Kardashian alla propria esperienza di bambino testimone di abusi. Ha dichiarato che le persone pensavano che sua madre Patricia stesse «reagendo in modo esagerato» prima che il suo patrigno le sparasse alla testa (la donna è sopravvissuta al tentato omicidio). «Come società, dobbiamo porci delle domande — ha sottolineato Noah —. Desideriamo restare a guardare un incidente d’auto quando mentre vediamo che sta per accadere?».

Qualche giorno fa, West aveva condiviso un video rabbioso in cui accusava Kardashian di tenere intenzionalmente i loro quattro figli — North, 8, Saint, 6, Chicago, 4 e Psalm, 2 — lontani da lui. L’ex moglie ha negato le affermazioni del rapper, scrivendo su Instagram: «Per favore, smettila con questa narrativa, eri qui solo questa mattina a prendere i bambini a scuola». La superstar della reality TV — che è stata dichiarata legalmente single all’inizio di marzo — ha iniziato a frequentare la star di «Saturday Night Live» Davidson lo scorso autunno, dopo aver chiesto il divorzio da West nel febbraio 2021 . Da allora ha accusato West per averla molestata online e per aver pubblicato messaggi minacciosi su Davidson: «Il divorzio è già abbastanza difficile per i nostri figli e l’ossessione di Kanye di cercare di controllare e manipolare la nostra situazione in modo così negativo e pubblico sta solo causando ulteriore dolore per tutti», ha scritto l’attrice, modella e socialite in un comunicato rilasciato il mese scorso.

Anche un videoclip pubblicato su Instagram da Kanye West – che farebbe espliciti riferimenti alla violenza proprio nei confronti di Pete Davidson – sarebbe finito nel mirino della piattaforma social. Stando a quanto riportato da Meta (la società madre di Instagram) ad alcune testate americane come «BuzzFeed», se il rapper dovesse continuare a pubblicare contenuti di incitamento all’odio, la società non esiterà a intraprendere ulteriori azioni nei suoi confronti. Il livello successivo della sospensione dell’account è quello dell’estromissione definitiva dal social netwrok.

17 marzo 2022 (modifica il 17 marzo 2022 | 12:39)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

, 2022-03-17 11:43:00, Il cantante ha ripetutamente attaccato l’ex moglie Kim Kardashian, il suo compagno Pete Davidson e il presentatore Trevor Noah per aver commentato la loro separazione nel suo show, Photo Credit: , Laura Zangarini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.