Dicembre 8, 2022

L’Istituto Jenner firma un accordo con Advent di Pomezia per sviluppare un nuovo vaccino contro il coronavirus

L’Istituto Jenner, l’Università di Oxford, il Regno Unito e Advent Srl stanno continuando la loro lunga storia di collaborazione, annunciando oggi un nuovo accordo per lo sviluppo di un nuovo vaccino per il coronavirus

L’Istituto Jenner dell’Università di Oxford ha concordato un contratto con Advent Srl ( https://www.advent-gmp.com/ ) per produrre il primo lotto del nuovo vaccino contro il coronavirus ChAdOx1 nCoV-19 per i test clinici. Lo “stock di semi” di vaccino è attualmente in produzione presso la Clinical Biomanufacturing Facility dell’Università ( https://www.cbf.ox.ac.uk/home ). Questo sarà trasferito ad Avvento che inizialmente produrrà 1000 dosi per i primi studi clinici su questo vaccino.

L’Istituto Jenner ha lavorato a un vaccino contro un altro coronavirus, la sindrome respiratoria del Medio Oriente (MERS), che ha dimostrato di indurre forti risposte immunitarie contro la MERS dopo una singola dose del vaccino nel primo studio clinico condotto a Oxford. Un secondo studio clinico sul vaccino MERS è in corso in Arabia Saudita, dove è avvenuta la maggior parte dei casi di MERS. Lo stesso approccio alla produzione del vaccino viene adottato per il nuovo vaccino contro il coronavirus. Advent sta elaborando un programma di sviluppo rapido che incorpora il processo di produzione e la strategia di test per produrre il vaccino per test clinici il più rapidamente possibile.

I vaccini sono prodotti usando una versione sicura di un adenovirus; un altro virus che può causare una comune malattia da raffreddore. L’adenovirus è stato modificato in modo che non possa riprodursi all’interno del corpo ed è stato aggiunto il codice genetico per fornire istruzioni per la produzione della proteina Spike coronavirus, consentendo all’adenovirus di produrre questa proteina dopo la vaccinazione. Ciò provoca la formazione di anticorpi contro la proteina Spike, che si trova sulla superficie dei coronavirus. In qualcuno che è stato vaccinato, gli anticorpi anti-Spike possono legarsi al coronavirus e impedire che causi un’infezione.

La professoressa Sarah Gilbert del Jenner Institute ha dichiarato:

“Nuovi agenti patogeni come nCoV-19 richiedono un rapido sviluppo del vaccino. Utilizzando la tecnologia che è nota per funzionare bene per un altro vaccino contro il coronavirus, siamo in grado di ridurre i tempi di preparazione per gli studi clinici. L’Avvento sta lavorando con noi per muoversi il più rapidamente possibile. “

Il dott. Piero Di Lorenzo, presidente e CEO di Advent e IRBM, ha dichiarato:

“Siamo entusiasti di lavorare con l’Istituto Jenner su questo progetto critico che ha un grande significato per la comunità internazionale a causa dello scoppio di nuovi coronavirus. Ancora una volta il gruppo IRBM è in prima linea nella ricerca e sviluppo”

L’Istituto Jenner

L’Istituto Jenner è stato fondato nel novembre 2005 per sviluppare vaccini innovativi contro le principali malattie globali. In modo univoco si concentra sia sulle malattie degli esseri umani che del bestiame e verifica nuovi approcci con i vaccini in parallelo in diverse specie. Un tema importante è la ricerca traslazionale che coinvolge il rapido sviluppo iniziale e la valutazione di nuovi vaccini negli studi clinici.

L’Istituto comprende le attività di ricerca di oltre 30 investigatori Jenner che guidano i principali gruppi di ricerca che si occupano di ricerca e sviluppo di vaccini umani e veterinari. Insieme, gli investigatori dell’Istituto comprendono una delle più grandi attività di ricerca e sviluppo nel settore non profit in vaccinologia.

L’Istituto è una partnership tra l’Università di Oxford e The Pirbright Institute ed è il successore dell’ex Edward Jenner Institute for Vaccine Research. L’Istituto è supportato dalla Jenner Vaccine Foundation, un’organizzazione benefica registrata nel Regno Unito e assistita dal comitato consultivo scientifico del Jenner Institute.

Advent Srl

Advent, parte del gruppo IRBM, è un’organizzazione di sviluppo e produzione a contratto certificata GMP, ADVENT, con sede a Pomezia (Roma) all’interno del campus IRBM e dedicata allo sviluppo e alla produzione di lotti clinici di adenovirus ricombinanti per supportare gli studi clinici per il vaccino e applicazioni di terapia genica. Nel corso degli anni, il team di Advent ha accumulato risultati eccellenti nella produzione di lotti clinici di successo per molte malattie infettive, inclusa l’ebola, e si impegna a rispettare i più elevati standard di qualità GMP.

Il Gruppo IRBM è inoltre composto da IRBM SpA e dal Consorzio pubblico privato CNCCS (composto da CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche – ISS – Istituto Superiore di Sanità e IRBM SpA).

Fonte del Comunicato: https://www.irbm.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *