Febbraio 8, 2023

Stroncato da una malattia è morto Pietro Anastasi goelador degli anni 60/70

Campione d’Europa con l’Italia nel 1968, Anastasi vinse tre scudetti a Torino e una Coppa Italia con il club nerazzurro

Aveva 71 anni l’ex attaccante della Juventus e dell’Inter, grande protagonista anche con la maglia azzurra tra la fine degli anni sessanta e gli inizi dei settanta, si è spento a Catania a causa di un tumore che lo aveva colpito nel 2018. Campione d’Europa con l’Italia nel 1968, Anastasi vinse tre scudetti a Torino e una Coppa Italia con il club nerazzurro.

I suoi momenti migliori da calciatore li ha vissuti nella  Juventus degli anni settanta di Giampiero Boniperti. In bianconero disputò otto campionati (per un totale di 205 partite) vincendo tre scudetti, realizzando complessivamente 78 gol e laureandosi capocannoniere della Coppa delle Fiere 1970-1971 e della Coppa Italia 1974-1975.

Successivamente si trasferì a Milano con l’Inter dove vinse una Coppa Italia nel 1978 con la squadra allora allenata da Eugenio Berselllini. Dopo l’esperienza milanese, Anastasi chiuse infine la sua carriera con le ultime stagioni giocate con Ascoli e Lugano.

La Juve lo ricorda così

Loading…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *