Novembre 29, 2022

Il leader della Cgil Landini attacca Salvini e Renzi: “Preoccupa il loro messaggio sull’evasione”

Lotta” contro il nero e per il taglio del cuneo “non si discutono”. Al leader leghista: “Parla di futuro, ma qui le aziende licenziano via WhatsApp”

Ne ha per Salvini e Meloni, ma anche per Renzi e i messaggi usciti dalla convention della Leopolda. Il leader della Cgil, Maurizio Landini, attacca a tutto tondo e chiarisce quali sono i paletti del sindacato per la prossima Manovra. A cominciare dalla lotta all’evasione, che tra limiti all’uso del contante e stretta sugli esercenti che non accettano il Pos per i pagamenti elettronici ha trovato molti oppositori anche all’interno della compagine di governo: M5s e renziani.
Leggi di più su Repubblica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *