Novembre 29, 2022

Tempo pieno della primaria: dov’è forte la domanda?

Il tempo pieno non può essere imposto alle famiglie che hanno diritto di scelta

Premesso che il tempo pieno, secondo le disposizioni attuali, non può essere imposto alle famiglie che, in proposito, hanno diritto di scelta, è comunque possibile sapere dove attualmente è forte la domanda con la conseguenza di non potere accogliere a volte le richieste delle famiglie?

Il Miur non rileva il numero delle domande di tempo pieno non accolte, ma, tuttavia, vi è un indicatore che consente di rilevare l’elevata richiesta delle famiglie rispetto al tempo normale: il numero medio di alunni per classe.

Infatti, quando il numero medio di alunni per classe è più elevato nelle scuole organizzate a tempo pieno anziché in quelle del medesimo territorio organizzate a orario normale, è questa una prova che vi sono più iscritti (e più richieste) per il tempo pieno.

In quest’anno scolastico a livello nazionale il numero medio di alunni per classe è di 20,7 alunni/classe nel tempo pieno e di 18,8 nel cosiddetto tempo normale.

Ma non è così ovunque, a riprova che non in tutti i territori è forte la domanda di tempo pieno (con dubbi sulla praticabilità del potenziamento di quel modello organizzativo).

In Puglia, ad esempio, è più alto il numero medio di alunni nelle classi a tempo normale: 20,4 al/cl contro il 18,8 al/cl nel tempo pieno (1,6 punti di differenza nella media al/cl).

Analogamente, in Sicilia il numero medio di alunni per classe è di 19 al/cl nelle classi a orario normale e di 17,4 in quelle a tempo pieno (1,6 punti di differenza nella media al/cl come in Puglia).

In Campania e Umbria i rapporti sono sostanzialmente uguali.

Per contro vi sono situazioni dove l’indicatore del rapporto alunni/classe testimonia che la domanda di tempo pieno ‘tira’, come risulta, ad esempio, in Piemonte dove, a fronte di una media di 17,7 alunni per classe nelle scuole a orario normale vi sono 21,1 al/cl nel tempo pieno (3,4 punti di differenza per il TP). Analogamente in Toscana (21,7 al/cl nel TP e 19,2 nel tempo normale) e in Emilia R. (22 al/cl nel TP e 19,9 nelle scuole a orario normale).

Fonte dell’articolo: Tuttoscuola.com



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *